PASSAGGI DI PROPRIETA’

(Servizio disponibile per proprietari residenti in tutta Italia)

Cane da pastore Bergamasco

Se avete acquistato un cane in possesso di un Certificato Genealogico Ministeriale siete tenuti ad effettuare un passaggio di proprietà oltre a quello sanitario.

Infatti è obbligo di Legge che tutti i cani siano iscritti all’Anagrafe Canina Regionale di appartenenza della regione di residenza dell’intestatario del cane.

Importante: l’Anagrafe Canina non in tutte le regioni si basa sulla rete del Servizio Veterinario Pubblico, ma in alcune sulla rete municipale. In ogni modo ogni veterinario iscritto all’albo ha la possibilità di intervenire nell’ambito della propria regione.

Quindi potete rivolgervi anche ad un libero professionista.

Diversamente nel caso in cui il cane provenga da altra regione è indispensabile contattare il proprio Servizio Sanitario Territoriale (Ex ASL, oggi ATS) poiché non tutti i liberi professionisti sono autorizzati.

Quindi assicuratevi che:

  • Se il cane proviene da altra regione, chi vi ha ceduto il cane abbia comunicato al suo Servizio Sanitario che il cane è stato ceduto fuori regione
  • Con il Certificato di Iscrizione all’Anagrafe Canina, consegnatovi da chi vi ha ceduto il cane (unitamente a copia del suo documento d’identità ed foglio di cessione) contattate il vostro Servizio Sanitario per aggiornare la proprietà.

NB: Per ogni iscrizione all’Anagrafe Canina corrisponde un numero identificativo di MICROCHIP, che è stato inoculato sottocute al cane, nella zona del collo/spalla.

A livello nazionale il certificato chiarisce che ci sono un PROPRIETARIO ed un DETENTORE, che nella maggior parte dei casi sono la stessa persona. Possono essere diversi nel caso in cui il cane non sia stata ceduta la proprietà del cane, ma ci sia soltanto una locazione dell’animale in luogo diverso e quindi risulti sotto la detenzione di altra persona.

Quindi chi vi ha ceduto il cane vi ha consegnato il Certificato Genealogico Ministeriale, volgarmente chiamato PEDIGREE (trattasi di un foglio delle dimensioni di A3 piegato e pergamenato, dove sono riportati tutti i dati della razza, della nascita, dell’allevatore e degli antenati del cane). E naturalmente il  numero identificativo di MICROCHIP che deve corrispondere con quello dell’Anagrafe Canina.

Cosa occorre per il passaggio di proprietà ENCI:

  • Avere in ORIGINALE il Certificato Genealogico Ministeriale ENCI-FCI firmato in calce dal proprietario cedente
  • Avere il Certificato di Iscrizione all’Anagrafe Canina Regionale che attesta la vostra proprietà
  • MODULO DI PASSAGGIO DI PROPRIETA ENCI debitamente compilato
  • Telefonare o inviare un SMS o messaggio WhatsApp al numero 3484347226 (da Lunedì a Venerdì, esclusi festivi, dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00) per prendere un appuntamento presso l’ufficio di CREMA oppure di CREMONA.

Costo della pratica € 24,50 – Può essere effettuata anche da altra persona.

Per ogni altra informazione o assistenza non esitate a contattarci telefonicamente al 34843472 negli orari sopra indicati.